Musica e Produttività un Legame Assodato

La musica è sempre stato un elmento riesce a migliorarci la vita. Lo fa quando siamo in compagnia dei nostri amici per una festa o mentre siamo in macchina in un lungo viaggio imbottigliati nel traffico. Perchè quindi non lo dovrebbe fare sul lavoro? Di fatto il connubio tra musica e produttività è un legame assodato su cui esistono anche degli studi ben documentati.

In particolare, come dimostrato da una ricerca di Applied Ergonomics la musica svolge un ruolo decisivo per tutti quei compitici che hanno un elemento di ripetitività come ad esempio controllare delle fatture o fare degli inserimenti ripetuti in un database. In questo caso ascoltare la musica avrebbe sia un beneficio per il lavoratore, che riesce a sopportare meglio il carico fisico ed emotivo dell’attività che sta portando avanti, che per il datore di lavoro che vedrà aumentare la produttività della propria risorsa.

Chi poi ha lavorato in uffici rumorosi, come possono essere gli open space di una grande azienda, sa che la possibilità di isolarsi mettendosi delle cuffie e ascoltando qualcosa che ci piace sia essenziale per cercare di concentrarsi sul proprio lavoro in ambienti di quel genere.

Oltre a questo la musica ha l’indubbio vantaggio di migliorare il nostro stato d’animo e contribuiscono a rilassarci rendendoci anche capaci di prendere decisioni migliori. E’ infatti dimostrato che quando siamo stressati tendiamo a prendere decisioni in modo più affrettatto e senza considerare opzioni alternative. Questo si riflette in negativo sulla nostre performance.

Attenzione però ad ascoltare canzoni con parole: uno studio della Cambrige University ha infatti dimostrato come questo possa determinare uno shift della nostra attenzione dal contenuto del lavoro che stiamo facendo a quello della canzone. La soluzione a questo problema è quella o di ascoltare canzoni prive di testo, come brani di musica classica o colonne sonore di film, oppure di ascoltare canzoni di cui si conoscono già a memoria le parole. Questo dovrebbe permettervi di non concentrarvi troppo sul testo, ricevendo quindi solamente gli effetti benefici dell’ascolto.

La musica è quindi uno strumento valido che può effettivamente aiutare le aziende a lavorare in modo migliore e ad essere più produttive e introdurla in modo sistematico nell’esperienza lavorativa dei propri dipendenti dovrebbe essere qualcosa da valutare in modo concreto e non da scartare.

Se vuoi sapere come introdurre in modo efficacie la musica nella tua azienda, contattati. Sapremo trovare insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud